ANPC Nazionale

Associazione Nazionale Partigiani Cristiani

Archivi per il mese di “aprile, 2012”

Corteo 25 Aprile Milano

Il corteo unitario per il 25 aprile a Milano ha visto sfilare decine di migliaia di persone, che partendo da Corso Venezia hanno raggiunto alle 15,30 Piazza del Duomo. In apertura del corteo lo striscione del Comitato Permanente Antifascista,seguito dall’ANPI, dall’ANPC, dalle ACLI, dall’ADI ( Associazione Amici di Israele)  dalla Brigata Ebraica e dall’ANED. Come da accordi tra il Presidente Provinciale dell’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani ed il Questore di Milano, l’ANPC – che quest’anno per la prima volta si è assunta l’onere di garantire l’inserimento nel corteo dell’ADI e della Brigata Ebraica, che hanno potuto esibire le rispettive bandiere – ha assicurato con un proprio servizio d’ordine, formato da 35 prestanti giovani iscritti all’ANPC, il tranquillo svolgimento della manifestazione con un cordone protettivo disposto attorno al settore sotto la sua responsabilità.

Annunci

25 Aprile. L’Ansa parla delle celebrazioni e delle polemiche avvenute

Celebrazioni in Italia, ma anche polemiche.

Continua a leggere…

Comunicato

Roma 23/04/2012 

 Abbiamo appreso con preoccupazione e dispiacere la decisione dell’ANPI della Regione Lazio e della Provincia di Roma di non invitare il Sindaco di Roma e il Presidente della Regione alle celebrazioni della Liberazione. L’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani (ANPC) deplora la provocazione di alcuni studenti dell’Avogadro nei confronti del partigiano Mario Bottazzi, che fu bersaglio di una contestazione di male educati. Ma spera che il Presidente dell’ANPI provinciale, Mario Bottazzi, non cada nella provocazione e capisca l’esigenza che la manifestazione nazionale del 25 Aprile sia turbata per le conseguenze di un atto di pochi irresponsabili. L’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani parteciperà in maniera unitaria a tutte le manifestazioni dedicate alla Resistenza. Ma se le cose rimanessero così come sono state annunciate, oltre che a partecipare alle manifestazioni unitarie, provvederà ad un suo ricordo della Resistenza a cui inviterà il Sindaco di Roma ed il Presidente della Provincia e della Regione Lazio, in quanto titolari di funzioni istituzionali rappresentative e democratiche. È ovvio che saranno invitati anche i dirigenti dell’ANPI. (comunicato emesso dall’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani)

Omaggio a Enrico Mattei – 25 Aprile 2012

 

OMAGGIO A ENRICO MATTEI- 25 APRILE 2012

dal Presidente Strinati di Rieti

 

E’ morta Maria Mattei sorella del fondatore dell’Eni

http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/2012/04/07/693787-morta_maria_mattei.shtml

 

Bollettino Nazionale ANPC

Bollettino_ANPC

25 Aprile: ANPC e ACLI “I Valori della Resistenza e della Costituzione per le nuove generazioni”

Il 25 Aprile l’ANPC e le ACLI promuoveranno insieme la commemorazione e daranno inizio in comune alla costituzione di “Gruppi di Lavoro per la Resistenza e la Costituzione”.

Lettera_ANPC_ACLI

La preghiera del Ribelle

http://soundcloud.com/anpc/la-preghiera-del-ribelle

 

Prefazione Pietro Scoppola

Prefazione Pietro Scoppola

Il nome di Cerreto d’Esi, un paesino delle Marche che si trova , sulla via fra Matelica e Fabriano, non compare nelle storie della Resistenza: invano lo si cerca anche nell’indice dei luoghi nella documentatissima opera di Claudio Pavone Una guerra civile, comparsa nel 1991. E invece quel paesino è doppiamente significativo dal punto di vista della Resistenza: da un lato perché rappresenta, anche se in miniatura, date le sue dimensioni, una di quelle “repubbliche” che nei duri anni della occupazione tedesca riuscirono a salvare, per periodi di tempo più o meno lunghi (ma nel caso di Cerreto lungo tutto il periodo) la loro libertà; in secondo luogo perché la sua storia offre una verifica critica, per non dire una smentita, delle tesi revisioniste che ebbero particolare credito e diffusione negli anni Novanta.
Ora Bartolo Ciccardini in questo volume ci presenta una storia di Cerreto d’Esi, nei lunghi mesi della occupazione tedesca, destinata a mio avviso a entrare a pieno titolo nella sconfinata bibliografia della storia della Resistenza. Il fatto stesso di non essere professionalmente uno storico, ma un uomo politico di lunga esperienza con viva sensibilità culturale, gli consente di dar vita nella sua narrazione ad un genere letterario particolarmente godibile per il lettore, fondato sull’intreccio di ricordi giovanili; di documentata e attenta ricostruzione della vicenda e di acute riflessioni personali.

Continua a leggere…

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO NAZIONALE – Marzo 2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO NAZIONALE

 

Roma, 1° marzo 2012

 

              Giovedì 1° marzo 2012, alle ore 10,30, presso la Sede nazionale a Piazza Adriana  3, si  è riunito il Consiglio Nazionale  dell’ANPC  (v. lettera allegata di convocazione) con il seguente Ordine del giorno:

  Continua a leggere…

Navigazione articolo