ANPC Nazionale

Associazione Nazionale Partigiani Cristiani

Archivi per il mese di “giugno, 2018”

21 Giugno: un concerto presso la Casa della Memoria

Invitiamo tutti al concerto organizzato in occasione della Festa della Musica presso la Casa della Memoria e della Storia in Via San Francesco di Sales, 5 a Roma. Ingresso libero. (Scaricate la locandina in pdf: locandina Casa della Memoria). Ci congratuliamo per la bella iniziativa.

Casa della memoria ingresso libero.PNG

Annunci

Ricordando Bartolo Ciccardini

Ci congratuliamo con il nostro Dirigente della Sezione di Senigallia, Franco Porcelli, direttore della Rivista “Sestante” per il bell’articolo in ricordo di Bartolo Ciccardini a quattro anni dalla sua scomparsa, pubblicato nell’ultimo numero della rivista.

copertina sestante.jpg

Uno stralcio significativo: “Per ricordare la figura di Ciccardini non possiamo dimenticare la sua passione nel tenere viva la memoria della Resistenza. Proprio negli ultimi mesi di vita, come Segretario Nazionale dell’ANPC si impegnò per ricordare e celebrare degnamente il 70° anniversario della Resistenza. Suo obiettivo era un lavoro di ricerca ed una mobilitazione di giovani per riscoprire il significato ed il valore della Resistenza civile e della “Resistenza di coscienza” – come ebbe a definirla – sottolineando  fra l’altro la partecipazione delle donne, il loro sacrificio quotidiano ed il ruolo dei sacerdoti come capi naturali della Resistenza civile. (…) Occorreva ispirarsi a quell’eroismo  civile per cui i partigiani cristiani si chiamarono “ribelli per amore” per dare una motivazione e degli ideali alle giovani generazioni. “La Resistenza – scrisse Ciccardini – non finì il 25 Aprile ma continuò nelle conquiste democratiche della Costituente e del 18 Aprile”.

2 Giugno 2018: festa della Repubblica


Mattarella altare della patriaIl presidente della Repubblica Sergio Mattarella è giunto all’Altare della Patria per la cerimonia del 2 Giugno accolto da un lungo applauso delle tante persone presenti in piazza Venezia e dagli onori militari. Dopo aver ascoltato l’inno nazionale, Mattarella ha passato in rassegna il reggimento dei lancieri di Montebello e i reparti interforze schierati. Accanto a lui il neoministro della Difesa Elisabetta Trenta. Mattarella ha salutato ai piedi del Vittoriano il neo premier Giuseppe Conte con una stretta di mano e le altre autorità presenti. Ad accogliere Mattarella anche la presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati. Il Capo dello Stato ha deposto la corona di fiori davanti alla tomba del milite ignoto, rimanendo alcuni istanti in raccoglimento per poi spostarsi, in via dei Fori Imperiali dove ha inizio la parata.

Presente per ANPC tra le Autorità il nostro Segretario Nazionale Maurizio Gentilini e il Vicepresidente Nazionale Angelo Sferrazza. Il nostro Medagliere ha sfilato nella parata con il Consigliere Giorgio Prinzi e l’alfiere Mara Mincone.

DSCF6942

Navigazione articolo