ANPC Nazionale

Associazione Nazionale Partigiani Cristiani

Contatti

Sede nazionale:   Piazza Adriana  3 – 00193 Roma

Segreteria:

Telefono:06-68400125; fax: 06-6868830.

Email: partigiani.cristiani@gmail.com

Per informazioni e comunicazioni importanti contattare la Vicepresidente Nazionale Cristina Olini 3488137181.

11 pensieri su “Contatti

  1. pino strinati in ha detto:

    Ciao, sono Pino Strinati Presidente Prov.le di Rieti
    vorrei sapere l’indirizzo di posta elettronica per inviari il manifesto del 25 aprile
    grazie
    ciao

  2. partigiani Cristiani in ha detto:

    ciao

    abbiamo aggiunto anche la mail ufficiale, inviaci pure il manifesto.

    Email: partigiani.cristiani@gmail.com

    Grazie

  3. Luisa Ghidini Comotti in ha detto:

    Buon giorno, sono la referente dell’ANPC di Cassano d’Adda (MI) e vorrei conoscere per cortesia il nuovo organigramma dell’ANPC nazionale, dopo il recente congresso tenuto a ottobre.

    Ringraziando, invio cordiali saluti.

    Luisa Ghidini COmotti

  4. giuseppe r. in ha detto:

    Quali rapporti intercorrono con l’ANPI se nelle sue sedi periferiche l’ANPC viene vista negativamente? Giuseppe Rossi-

    • Quando ho preso questo incarico di Segretario Nazionale, dopo la scomparsa del carissimo e bravissimo Partigiano Bruno Olini, ho trovato una situazione molto complessa.
      C’era dovunque una forte polemica fra ANPI e le altre associazioni che erano state costrette a nascere per l’evidente tentativo dei comunisti di monopolizzare la Resistenza.
      Non era solo una tendenza personale a valorizzare le proprie azioni ed i propri caduti, ma era un’interpretazione storiografica precisa. E come tu sai, le interpretazioni storiografiche sono le madri delle azioni politiche. Da parte nostra non era solo inaccettabile che la nostra Resistenza, fondata su valori cristiani, fosse “attendista” ed accomodante. Inoltre, nella vicenda politica italiana, dietro quel giudizio storiografico c’era anche la conseguenza ideologica che la Resistenza fosse stata tradita il 18 Aprile e che essa dovesse riprendere e continuare contro il nuovo regime fascista rappresentato dalla Democrazia Cristiana. Da questa pretesa sono nate le Brigate Rosse, e da molti sono state perfino giustificate.
      Io sono dell’idea che questa fase di polemica vada superata. Il nostro carattere particolare va riconfermato nelle nostre memorie e nella nostra cultura, pensando al futuro e dimenticando le piccole e meschine controversie fra associazioni. Come vedrai, abbiamo messo al centro del nostro giudizio storiografico il pensiero di Pietro Scoppola, che bene esprime il nostro giudizio a differenza dei sostenitori della tesi dell’attendismo da un lato e dei sostenitori della “zona grigia” dall’altro. Ti mando a questo proposito la prefazione di Pietro Scoppola al mio libro (https://anpcnazionale.com/2012/04/04/prefazione-pietro-scoppola), che, in termini brevi, spiega bene dal punto di vista strettaemnte culturale, la nostra posizione.
      Ma soprattutto pensiamo al futuro. Vogliamo costituire (ed in questo senso abbiamo fatto un accordo con le Acli. Link: https://anpcnazionale.com/2012/04/11/lettera-per-le-acli/) in collaborazione con le Acli dei Gruppi di Lavoro per la formazione politica intitolati: “Resistenza e Costituzione”. Abiamo incominciato con un Convegno su Dossetti, Partigiano e costituente, che puoi vedere per intero su: http://www.camaldoli.org
      Questo è il nostro modo di intendere l’amore della Libertà e l’amore della Patria.
      Attualmente ci sono situazioni in cui ANPI ed ANPC collaborano ed altre dove invece i rapporti sono molto tesi. Questo dipende non solo da fatti oggettivi, ma spesso anche dal carattere delle persone.
      Bartolo Ciccardini

      • giorgio carnevali in ha detto:

        ANPC CREMONA
        Sarà un’isola felice, sarà la benevolenza del Signore, sarà la capacità di fare “sinergia” con gli altri, sarà la caparbietà che le criticità vanno affrontate con impegno…sarà tutto quello che volete, cari amici di ANPC sparsi lungo il nostro stivale; la realtà a Cremona, lo affermo orgoglioso, è notevolmente positiva. Sia con ACLI, soprattutto con ANPI la “comunione” d’intenti risulta notevolmente incisiva. Le iniziative che reciprocamente mettiamo in campo per “fare memoria” del periodo Resistenziale piuttosto che di tematiche correnti vedono coinvolti “in armonia” le tre Associazioni, perché il significativo di quelle “Ore della Storia-Ore della verità”, in quanto a testimonianza di un riaffermare la libertà quale diritto inalienabile della persona umana, non venga mai meno. Un cordiale saluto di buon lavoro.
        p.ANPC CREMONA (il Coordinatore Giorgio Carnevali)

  5. giuseppe r. in ha detto:

    Caro Ciccardini,la presenza dell’APNC nei diversi territori italiani e’ quasi del tutto sconosciuta. Il rapporto con le ACLI non e’ operativo nei circoli,che neanche conoscono,come ho potuto verificare nella provincia di FERMO e nelle MARCHE.Condivido le motivazioni della nascita dell’APNC ma oggi la storiografia sulla resistenza e’ molto cambiata.

    Cordialita’.Giuseppe Rossi-FERMO(Marche).

  6. Nicola Fedel in ha detto:

    Qual è oggi il vostro rapporto con la FIVL?

  7. Antonino Giannone in ha detto:

    Bisogna raccontare questa storia dell’Italia non solo nelle scuole, ma anche ai politici sia a quelli eletti e specie a non eletti (Renzi&C) che si permettono di cambiare la Costituzione con più leggerezza di chi cambia il copione di un film
    Antonino

  8. Oggi come mai prima è ancora indispensabile che si elevi il grido di libertà contro lo squadrismo e l’arroganza nazi-fascista per non dimenticare ma sopratutto contro ogni tentativo di arroganti frange di qualunquisti e imprenditori senza scrupoli che se da un lato fingono di essere sensibili contro gli orrori della storia, tentano in modo sordido, meschino o fraudolento di banalizzare o cancellare la festa della liberazione del 25 aprile per la libertà proponendo giornate lavorative per altro fuorilegge

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: