ANPC Nazionale

Associazione Nazionale Partigiani Cristiani

Ci ha lasciati Lorenzo Colombo

L’ANPC di Cassano d’Adda (MI) piange la scomparsa di Lorenzo Colombo, che oggi ha raggiunto la casa del Padre.

Ha lottato con tutte le sue forze ma il COVID 19 ha avuto la meglio.

Lorenzo, militante dell’ANPC, contento di aver partecipato al recente congresso di novembre tenuto a Firenze; già presidente del circolo ACLI di Cassano d’Adda, alpino (all’ultima adunata ha sfilato sotto il gonfalone della città di Cassano d’Adda), capogruppo in Comune per il centrosinistra.

Una persona che ha scelto nella sua vita di essere a disposizione degli altri, attento e di sprone a far del bene anche nelle scelte amministrative.

A Cassano d’Adda la notizia si è sparsa velocemente e tutti sono rimasti sconcertati. Non ci aspettavamo che andasse “avanti” in questo modo.

La preghiera ora sia di consolazione alla moglie, alle figlie, ai nipoti, ai parenti e a tutti gli amici che in questi 65 anni hanno avuto modo di conoscere il suo modo di essere, sempre attento agli altri e con un sorriso che non lesinava. Un amico al quale potevi sempre rivolgerti per un consiglio e che non si tirava mai indietro.

Una bella persona che siamo certi ci seguirà dalle strade celesti.

Ciao Lorenzo, buon cammino.

Tutta l’ANPC stringe in un grato e forte abbraccio tutti i Suoi cari.

La foto qui sotto lo ritrae al mare, dove ogni tanto si rifugiava con la moglie Ornella, con il libro di Giovanni Bianchi “Resistenza senza fucile”.

IMG-20200331-WA0021

Lorenzo Colombo con in mano il libro di Giovanni Bianchi “Resistenza senza fucile”

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Ci ha lasciati Lorenzo Colombo

  1. Giovanni in ha detto:

    E’ una pandemia che colpisce il nostro Paese e ci priva di persone preziose per la collettivita’ e per chi li ama.
    Nulla sara’ piu’ come prima e la nostra vita’ riprendera’ con il cuore appesantito dal dolore per la morte di tanti nostri fratelli e sorelle.
    Dovremo trovare la forza ed il coraggio di andare avanti anche se piu’ soli, piu’ poveri, con le nostre esistenze segnate dal dolore.

  2. barbantisilvia in ha detto:

    Anche lui legato a ANPC e ACLI, come Giovanni. Insieme da lassù ci tengono per mano. Silvia

    Inviato da iPhone

    >

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: