ANPC Nazionale

Associazione Nazionale Partigiani Cristiani

Configni ricorda il partigiano Pietro Luciani

L’associazione “Sulle Tracce di Humo”, fondata nel 2016 con finalità di operare per la valorizzazione e promozione delle risorse naturalistiche, storiche e culturali del territorio del Comune di Configni. Nell’intendo di individuare percorsi escursionistici tematici e far conoscere biografie e racconti relativi a luoghi e personaggi significativi per la storia del paese, in collaborazione con il Comune di Configni, promuove, per Domenica 10 Marzo, nella Sala Consiliare, alle ore 16,30, una Conferenza incentrata sulla figura di Pietro Luciani che fu Sindaco di Configni per 32 anni tra il 1952 ed il 1990.
Sono previsti interventi: del: Sindaco di Configni, del dott. Corrado Luciani, di Antonio Cipolloni membro del Consiglio Nazionale dell’ANPC (Associazione nazionale partigiani cristiani), del prof . Luciano Lima, del dott. Sergio Menicuci, dell’avv. Elena Leonardi.
Dopo l’8 settembre 1943, Pietro Luciani, in rappresentanza dei giovani del paese, partecipò ad una riunione svoltasi alla periferia del paese; erano presenti tra gli altri: il Parroco di Configni don Gino Cotini, Padre Placido Santucci del Sacro Speco di Vasciano, il Maresciallo dei CC Raffaele Pias, della locale stazione dei CC., e rappresentanti del Comitato antifascista di Terni.
In quella sede fu varato il “Nucleo partigiano di Configni”. al quale aderì la quasi totalità dei paesani. Il vertice del gruppo fu composto da: Tenente Elio Genili Comandante; don Gino Cotini membro del Comando; Pietro Luciani, Capo Nucleo; Ezio Cotini, fratello del Parroco ed Augusto Massoli Membri del Comando formazione creatasi a Configni.

La strada che sale verso la cresta del Monte Cosce già detta “Strada del cantiere”, opera realizzata durante l’amministrazione Luciani negli anni ’60, verrà rinominata “La via di Pietro”. Lungo questa strada percorribile anche in macchina, nella zona “dei Cerri” una piccola grotta, inserita nell’itinerario escursionistico tematico “Anello delle grotte e dei ripari”, dove Pietro trovò rifugio per alcuni giorni da partigiano della II guerra mondiale, verrà intitolata “Il riparo di Pietro”.

53169439_2805617409478950_3433332556467011584_n.jpg

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: