ANPC Nazionale

Associazione Nazionale Partigiani Cristiani

20 Aprile 1944 a Roma

20 Aprile – Roma – Come risposta al rastrellamento del Quadraro, una squadra gappista attua un sabotaggio delle linee telefoniche in via dell’Acqua Bullicante. Durante questa azione viene catturato Francesco Lupo, responsabile della squadra gappista di Tor Pignattara. Rinchiuso in vai Tasso e a lungo torturato, ritroverà al libertà il 4 giugno 1944.

20 – 26 aprile

Con una larga partecipazione di donne, vengono assaltati i forni romani. In via Candia, in via Leone IV, in viale Giulio Cesare e nelle strade adiacenti. I gappisti garantiscono la copertura armata alle donne, obbligando i fascisti a rilasciarle quando le fermavano.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: